Esito molto positivo del Meeting Internazionale I.M.A.H.R. a Rimini

16 maggio 2013. L’Assemblea dei Soci ha eletto il Gruppo Dirigente per il prossimo quadriennio, le figure di garanzia e di prestigio, ratificato le Delegazioni in essere e definito il programma internazionale di medio periodo. Molto apprezzato anche il primo Convegno-Seminario I.M.A.H.R., appuntamento che si ripeterà periodicamente al fine di favorire lo sviluppo internazionale del “Polo del Benessere Romagnolo”, con particolare attenzione alle tematiche legate all’alimentazione per la salute, all’enogastronomia e al servizio.

La Convention si è conclusa con la Consegna delle Fascie dei Grandi Maestri dell’Ospitalità e della Ristorazione I.M.A.H.R. e degli Ambasciatori I.M.A.H.R. nel mondo presenti. Gradevolissimo Dinner informale di conclusione lavori presso la “Locanda di Miranda”, il nuovo Ristorante di proprietà dell’attrice Serena Grandi che, già intervenuta al Convegno del mattino, ha condiviso l’intera serata con l’I.M.A.H.R..

Mercoledì
15/5/2013
Dalle ore 14 Arrivo e sistemazione in camera c/o HOTEL ATLAS di Rimini
Ore 20 Dinner c/o Hotel ATLAS di Rimini
Ore 21 Assemblea dei Soci IMAHR (riservata agli iscritti aventi diritto) c/o HOTEL ATLAS di Rimini
Giovedì
16/5/2013
Ore 9,30 c/o HOTEL DEI PLATANI di Miramare di Rimini
Nell’ambito della Prima Edizione della Rassegna per “Il Polo del Benessere Romagnolo” – Convegno IMAHR titolato “Cresce il Turismo del benessere: le sinergie necessarie tra Terme, Mare, Sport, Salute, Cultura, Divertimento, Ospitalità, Enogastronomia e Servizio”
(aperto a iscritti e non iscritti invitati)
Ore 12 circa Aperitivo Buffet offerto dall’HOTEL DEI PLATANI
Ore 13,30 Lunch c/o HOTEL ATLAS
Pomeriggio libero
Ore 19 ritrovo c/o HOTEL ATLAS – Trasferimento e Dinner in Ristorante Tipico a Rimini  (da concordare con gli interessati) e serata insieme
Venerdì
17/5/2013
Dalle ore 7 Breakfast e Partenze

E’ attiva una speciale convenzione I.M.A.H.R. presso l’HOTEL ATLAS di Rimini che consente di fruire di 2 giorni di Mezza Pensione (secondo il programma sopra descritto) al prezzo di € 50 al giorno a Persona (in camera doppia o matrimoniale) e di € 60 al giorno a Persona (in camera singola). Per eventuali informazioni e prenotazioni I.M.A.H.R.  chiamare Ennio STOCCO (Cell. 3474349666).
Gli iscritti I.M.A.H.R. riceveranno informazioni più dettagliate a riguardo.


L’I.M.A.H.R. piace, partenza OK!

Notevole l’interesse e la partecipazione alla Presentazione Ufficiale I.M.A.H.R. svoltasi a Rimini il 23/2/2013, nell’ambito del RHEX Rimini Horeca Expo “The new Catering and Hospitality exhibition” (Il nuovo salone internazionale della Ristorazione e dell’ Ospitalità) che ha voluto ospitare la nostra prima uscita ufficiale. L’evento si è configurato a conclusione del Convegno Seminario FIST dal titolo “Un nuovo associazionismo per promuovere e tutelare il “Made in Italy” che ha incluso diverse testimonianze.


Tutti hanno salutato la nascita del nuovo organo rappresentativo dei Maitres e delle figure affini nel mondo con grande solidarietà e disponibilità alla collaborazione.

Nel suo intervento il Presidente I.M.A.H.R. Roberto FARAOTTI, anche riferendosi a proprie recenti esperienze dirette,è entrato nel merito del momento di crisi che sta vivendo l’Associazionismo in generale e delle motivazioni che hanno prodotto negli anni una diminuzione dell’entusiasmo e del fattivo coinvolgimento con cui i Professionisti percepiscono lo “Stare insieme, uniti da reali valori comuni condivisi”. Proprio per questo, ha spiegato, nasce l’I.M.A.H.R. International Maitres Association Hotel Restaurant, per rappresentare (in un’ottica senza confini) finalmente, nel rispetto delle tradizioni e delle radici, un modo moderno, libero, volontaristico e democratico di concepire l’Associazionismo dei Maitres e dei Professionisti di settore con tre bussole di riferimento: “La Qualità del Servizio”, “La Qualità degli Operatori e delle Persone” e la “Qualità del Made in Italy nel Mondo”.

La scelta di avere la propria sede legale in una Località italiana molto rappresentativa dal punto di vista turistico, come Sorrento, all’interno di un Ristorante di grandissimo prestigio, non è solo il frutto di una splendida opportunità presentatasi, ma una precisa scelta identitaria.
Si è poi svolta la Cerimonia di presentazione del Logo I.M.A.H.R. e del taglio del nastro di inizio attività (vedi foto) ad opera dello stesso Presidente FARAOTTI, del Presidente Onorario e Ambasciatore Generale IMAHR Umberto GUADAGNIN, del Cancelliere dei Grandi Maestri I.M.A.H.R. Ennio STOCCO e della “madrina” dell’evento Elisabetta VOLPI.
L’attuale gruppo dirigente (rappresentato da un grande numero di fondatori), integrabile con costanti nomine e sviluppo in itinere sui diversi territori di radicamento, si è impegnato a condurre l’Associazione ad un Congresso Elettivo realmente democratico, amicale e professionale entro i prossimi due anni.
Prima e dopo l’evento si sono succeduti messaggi di sostegno scritti, telefonici e in videoconferenza da parte delle Nazioni e Delegazioni I.M.A.H.R. già in essere e/o in fase di costituzione (alle quali è andato il sentito ringraziamento del Presidente e della squadra dei Fondatori I.M.A.H.R.) che non hanno potuto intervenire e che rappresentano già la spina dorsale operativa dell’Associazione.
In questo ambito Il Vice Presidente Vicario Francesco VACCARELLA, Il Segretario Generale Antonino SCARPATO e il Tesoriere Generale Enrico CORSETTI hanno seguito i lavori in collegamento diretto costante.
Positiva dunque anche la partenza formale e di immagine dell’I.M.A.H.R. e, in pochissimo tempo, molto buono anche il riscontro dell’avvio dell’operazione proselitismo e del radicamento in Italia e nel Mondo.

La fase di start up e di organizzazione infatti era già iniziata a gennaio 2013 e vedrà il suo momento topico nelle prossime settimane e nei prossimi mesi.


Presentazione ufficiale dell’I.M.A.H.R.

presso la Fiera di Rimini al RHEX Horeca Expo, Il nuovo Salone Internazionale della Ristorazione e dell’Ospitalità
Sabato 23 Febbraio 2013 alle ore 15 nella Sala Ravezzi 2
in occasione del Convegno


Un nuovo associazionismo per promuovere e tutelare il “Made in Italy”

avrà luogo la Presentazione Ufficiale dell’I.M.A.H.R. International Maitres Association Hotel Restaurant.

I Professionisti di Settore sono invitati a presenziare.

Programma:

Gianfranco  Tirelli   Presidente Federazione Italiana Settore Turismo
La FIST, il Made in Italy, il turismo “lento” prospettive ed  idee

Dott. Giulio Biasion  Direttore del periodico L’Albergo e del web Voyager-magazine.it
Il Made in Italy negli Hotel e nella Ristorazione

Prof. Paolo Gentili Presidente ARFA Scuola Associazione Riforme Formazione Aggiornamento
L’Istruzione Alberghiera e le nuove competenze dei futuri professionisti: qualità, territorio, cultura e comunicazione

Capitano Uguzzoni Dott. Marco  Comandante Nucleo Antifrodi Carabinieri Parma
Azione antifrode e tutela del Made in Italy nel comparto agroalimentare

Dott. Roberto  Paltrinieri    Sidel
La qualità un valore importante nei servizi alberghieri e nella ristorazione – la certificazione una bandiera da esporre

Dott.  Pierantonio Bonvicini  Giornalista critico enogastronomico organizzatore di eventi
La qualità nella ristorazione ed il valore dell’enogastronomia italiana

Prof. Roberto Faraotti  Presidente IMAHR
Presentazione Ufficiale IMAHR International Maitres Association Hotel Restaurant

Dott.ssa Sabrina Busato  Presidente Federazione Europea degli Itinerari Storici Culturali e Turistici
La Via Francigena e le vie del cammino

Avv. Alessandro Silvestri   Presidente Fitetrec-Ante
Il Turismo Equestre sue prospettive di sviluppo


I Soci fondatori dell’I.M.A.H.R.

L’I.M.A.H.R. International Maitres Association Hotel Restaurant si è costituita in data 21/01/2013 di fronte al Notaio Adolfo CANNAVALE di Sorrento.

I Soci Fondatori (provenienti dall’Italia e dall’estero) sono AGRILLO Agnello, DI GREGORIO Giovanni, ESPOSITO Raffaelino, GARGIULO Gaspare, MASTELLONE Gioacchino, SAVARESE Giuseppe, SCARPATO Antonino, VENANZIO Pasquale, FARAOTTI Roberto, GUADAGNIN Umberto, VACCARELLA Francesco, SUPINO Carmine, CORSETTI Enrico, TROMBETTA Michele e MARSELLA Oronzo.